1header808080

facebook
youtube
instagram
whatsapp

                        © 2024 MARIA GIULIA LA ROSA

Maria Giulia La Rosa
Orvieto, Italy. +39 3339729392 info@mariagiulialarosa.com
P. IVA 01490030556 Privacy Policy

MENU 

LONDON CALLING

2023-02-19 23:41

maria giulia la rosa

articoli,

LONDON CALLING

Un break invernale nella città dei miei sogni

 

 

Cosa fa una fotografa di matrimoni in Umbria quando non fotografa matrimoni? 

 

A dire il vero, di cose da fare ce ne sono parecchie. 

 

Ovviamente c'è la post-produzione, bisogna consegnare immagini post-prodotte ad alta risoluzione agli sposi della passata stagione entro i tempi previsti. Poi ci sono album e fotolibri da comporre. Fa tutto parte del lavoro.

 

Poi ci sono altre tipologie di servizio fotografico da svolgere: i servizi di moda, le sessioni di ritratto, eventi diversi dai matrimoni, fotografia di prodotto, fotografia d'interni...

 

E, nello specifico, io, Maria Giulia cosa faccio?

 

Tutto quanto detto sopra, e anche di più.

 

Insomma, anche considerando che molte coppie scelgono per il loro matrimonio mesi non convenzionali, così da trovare disponibili le location che preferiscono e tutti gli altri fornitori del settore matrimonio, di solito la stagione di lavoro tradizionale per un fotografo di matrimonio in Umbria va da Maggio ad Ottobre di ogni anno. Pertanto, i mesi che vanno da Novembre ad Aprile si riempiono di altri tipi di impegni e, qualche volta, c'è abbastanza tempo per una piccola vacanza. 

 

Ecco perché la mia decisione di trascorrere un lungo fine settimana a Londra in Febbraio non deve sorprendere.

 

Infatti, tanto per cominciare, ho finito di post-produrre tutti i miei matrimoni e le mie cerimonie del 2022 (come fotografo di matrimonio in Umbria, credo che abbia una grandissima importanza rispettare le consegne, in modo che tutti i neosposi ricevano le loro foto di matrimonio nei tempi concordati). In secondo luogo, volevo riprendere la buona abitudine di viaggiare all'estero che si era interrotta a causa della pandemia;  era ora di ricominciare a muoversi, e Londra era sicuramente la mia prima scelta 

 

In realtà Londra è sempre stata la mia scelta, ho vissuto tantissimo tempo in questa città dopo il liceo ed era, ed è ancora, una città incredibile, piena di vita, uno di quei luoghi in cui tutto può succedere. 

 

(Qualcuno potrebbe chiedersi allora perché mai io sia tornata in Italia... un po' di nostalgia, incompatibilità con il tempo grigio londinese e l'amore... ma questa è un'altra storia..).

 

Detto questo, ho trascorso a Londra cinque giorni grandiosi.  Questa volta mi sono comportata come una turista vera e propria, andando a vedere il Cambio della Guardia, visitando Kew Gardens e il Castello di Windsor, in omaggio alla compianta Regina Elisabetta, poi sono andata a teatro nel West-End a vedere un musical (dovete credermi sulla parola perché le foto a teatro non sono consentite), e ho fatto lunghe passeggiate in uno dei bellissimi parchi della città, ho mangiato fish'n chips e, per la prima volta nella vita, ho visitato la Centrale Elettrica di Battersea.  

 

Questo era un edificio che vedevo ogni volta che andavo in treno all'aeroporto di Gatwick (il treno si chiamava Gatwick Express, ma non era magico come l'Hogwarts Express, che ve lo dico a fare) nonché durante il viaggio di ritorno verso la Stazione Victoria. Ormai in disuso, aveva un aspetto grandioso, mi ricordava il film Metropolis di Fritz Lang.   Negli ultimi anni è stato restaurato ed è diventato un centro commerciale ed il suo fiore all'occhiello è un ascensore panoramico che ti porta fino alla sommità di una delle ciminiere.

 

Ormai sono tornata a casa da oltre una settimana e solo oggi ho avuto tempo di guardare le foto che ho scattato. Alcune le potete vedere qui sotto. Ogni tanto smetto di essere un fotografo di matrimonio in Umbria e divento un fotografo di paesaggi urbani, e la cosa non mi dispiace.   Amo il mio lavoro.. 

 

Uno dei momenti che ricordo con maggiore piacere del mio fine-settimana londinese? 

 

Le Guardie della Regina che suonavano "Don't Stop me now" dei Queen nel cortile di Buckingham Palace..

mgl04909.jpegmgl04915.jpegmgl04905.jpegmgl04949.jpegmgl04860.jpegmgl04668.jpeg
mgl04798.jpegmgl04772.jpegmgl05015.jpegmgl05004.jpegmgl05113.jpegmgl05076.jpeg
mgl05275.jpegmgl05268.jpegmgl04760.jpeg
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder